IVAN STEFANEK



è nato il 30 marzo 1942 a Hrastosvko, vicino a Ludbreg.E' commerciante di professione. Dipinge dal 1965. Ha cominciato a dipingere su masonite e su tela, ma quando ha visto per la prima volta i dipinti di Ivan Generalic, ha deciso di dipingere su vetro. Ha avuto i primi insegnamenti da Ivan Lackovic Croata e da Dragan Gazi. Negli ultimi trent'anni ha dipinto più di 800 quadri ed ha esposto le sue opere in alcune mostre individuali e in più di 100 mostre collettive sia in Croazia che nel mondo. Ivan Stefanek appartiene al circolo della scuola di Hlebine, ma si distingue per la sua espressione artistica. Questa singolarità si manifesta maggiormente nei colori, che sono distinti da quelli degli autori della Podravine nonchè nei forti tratti di pennello. I temi sono molto diversi, e l'armonia dei colori rivela l'autore innamorato della natura che lo circonda e gli offre tutta la sua allegria. Tuttavia i temi principali sono i paesaggi con acque, con uccelli e con altri animali. dipinge i paesaggi che non esistono più. Sono le scene che egli ricorda ancora dall'infanzia, quando la natura era ancora più pura e genuina. Gli piace dipingere i prati con molti fiori, le vigne in primavera e in autunno, accentuando i dettagli che stanno scomparendo. Ivan Stefanek ha formato il suo stile particolare, gli amamtori della pittura naive lo conoscono come pittire dei paesaggi idilici. Sembra che il paradiso terrestre sia rientrato nei suoi dipinti.

was born March 30, 1942 at Hrastosvko near Ludbreg.E 'trader by profession. Painted in 1965. He began to paint on masonite and canvas, but when he saw for the first time paintings by Ivan Generalic, decided to paint on glass. He had the first lessons from Croat Ivan Lackovic and Dragan Gazi. Over the past thirty years has painted more than 800 paintings and has exhibited his works in several solo exhibitions and over 100 group exhibitions in Croatia and the world. Ivan Stefanek belongs to the cycle of school Hlebine, but is distinguished for its artistic expression. This singularity manifests itself in more colors, which are distinct from those of the authors Podravina as well as in heavy brush strokes. The themes are very different, and the harmony of colors, the author reveals love of nature that surrounds him and gives him all her joy. However the main themes are landscapes with water, with birds and other animals. painted the landscape that no longer exist. These are the scenes that he remembers from childhood, when nature was more pure and genuine. He likes to paint the meadows with many flowers, vines in spring and autumn, highlighting details that are disappearing. Ivan Stefanek has formed its unique style, the painting naive amamtori know him as the Picts of idyllic landscapes. It seems that heaven has returned to Earth in his paintings.

video





stampa la pagina

Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll