Franjo Poljak ci ha lasciato (1947 - 2019)


Franjo Poljak è nato a Hlebine nel 1947, dove trascorse la maggior parte della sua vita. Dipinge dal 1972, principalmente dipingendo olio su un vetro o su tela. 
Due anni dopo, dal 1974, in seguito ad una lesione ha trascorso il resto della sua vita su una sedia a rotelle. L'inconveniente ha colpito anche la debolezza delle dita, e occasionalmente usava anche la bocca per dipingere. Durante la sua vita ha esposto in numerose mostre collettive in patria e all'estero. Era un membro attivo dell'Associazione di pittori e scultori Naive di Hlebine e della Sezione artistica di Podravka '72.
Frequentemente  dipinge i temi della vita tipica del villaggio: i lavori nei campi, i vigneti, i pescatori, i cacciatori, le feste, i lavori quotidiani. Uno di questi soggetti realizzati è "Razmetanje snijega" (2012, olio / vetro, 300x350 mm), che è conservato nella collezione del Museo d'Arte Naive della Città di Koprivnica. 
Il lavoro invernale di tutti i giorni si è trasformato in un risultato artistico circondato da un insolito colore viola-blu in contrasto con il candore della neve. Il quadro è stato acquisito dopo la mostra "Continuità e variazioni della scuola di Hlebine" presso la galleria d'arte naive di Hlebine, dove anche Poljak ha esposto.
Spirito ancorato e incrollabile, Franjo Poljak espone regolarmente alla Galleria di arte naif e partecipa alla vita sociale e culturale del luogo di nascita di Hlebina, ogni volta che il suo stato di salute glielo permette. Infine, ha ceduto alla malattia e ci ha lasciato il 8 Luglio 2019.

I funerali dell'artista naive saranno il 9 luglio 2019, nel cimitero locale di Hlebine alle 16.00. In questo modo, lo ringraziamo per ogni risultato artistico che rimarrà per sempre nei nostri ricordi e invieremo le nostre sincere condoglianze ai membri della famiglia e ai più vicini.


Tradotto s.e.&o. da Naive Art info

Tratto da


Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll